Italiano > Attuale > Article

Appello ai cristiani degli USA, soprattutto ai vescovi e ai sacerdoti (+ video)

Data:   2019-02-06
Autore:   PCB

 

Appello ai cristiani degli USA, soprattutto ai vescovi e ai sacerdoti

 

Cari vescovi, sacerdoti e cristiani degli USA!

Nell’autunno dell’anno scorso, voi, i vescovi degli USA, volevate in modo chiaro e protocollare definire i programmi che avrebbero fatto la pulizia della Chiesa dai crimini degli abusi sessuali. Francesco ve l’ha proibito in modo categorico, dicendo che questo problema sarebbe discusso solo nel febbraio. Ma che cosa egli ha detto dell’incontro di febbraio durante il volo di ritorno da Panama? Che egli si preleftnde coscienza delle aspettative gonfiate. Durante l’incontro sarà necessario concentrarsi solo sui punti che ha nominato lui! Ha concretizzato che a questo scopo ha chiamato per l’incontro di febbraio i presidenti delle conferenze episcopali per introdurre una “catechesi” su questo problema.

Che cosa significa questo? Non si tratta di fermare gli abusi, i quali continueranno ad avvenire, come Francesco pubblicamente afferma! Non sarà sradicata neanche la rete omosessuale! Di che cosa si tratterà allora durante l’incontro? Dell’introduzione di cosiddetta catechesi per mezzo della quale l’omosessualità sarà praticamente legalizzata nella Chiesa! Questo è un inganno criminale! Questa è la ribellione contro l’ordine di Dio! Questo è ricevimento dello spirito del New Age ed espulsione dello Spirito Santo dalla Chiesa! Questa è una metamorfosi della Chiesa di Cristo in prostituta dell’anticristo! Inoltre saranno promulgati i documenti ecclesiali pontifici che, come ha detto Francesco, conterranno programmi generali per tutte le conferenze episcopali. Esse in modo chiaro e protocollare definiranno che cosa deve fare il vescovo, l’arcivescovo e presidente della conferenza episcopale. Questo è l’obbiettivo principale, come ha detto Francesco, dell’incontro di febbraio.

 

Questa introduzione ufficiale della devastazione morale conduce verso l’inferno! Si tratta dell’abuso gravissimo dell’uffficio papale.

 

Francesco è pubblico apostata ed eretico:

1) Egli nega l’esistenza di oggettivamente valide norme morali (Amoris laetitia).

2) Pomuove gender omicidio della gioventù. In Irlanda ha forzato i genitori affinché nei loro figli manipolati sostengano lo sviluppo di gender deviazioni.

3) Ha approvato la cosiddetta educazione sessuale nelle scuole. Con questo egli ha di fatto approvato la demoralizzazione e satanizzazione dei bambini (http://vkpatriarhat.org/it/?p=5172   https://youtu.be/Dv4KwzNBjx8). L’ha dichiarato durante il volo di ritorno da Panama.

4) Difende la rete criminale omosessuale nei posti più alti della Chiesa.

5) Il Sinodo dei vescovi sulla gioventù del 2018 sotto la sua guida per mezzo delle manipolazioni ha legalizzato Lgbtq.

6) Baciando i piedi a transessuali Francesco dà il precedente a tutta la Chiesa e a intera umanità nell’eliminare l’ordine di Dio.

7) Promuove la liquidazione del cristianesimo attraverso programmata l’islamizzazione.

 

La realtà più chiara del sole è che Francesco, che è l’apostata e l’eretico, è un papa invalido! Così è stabilito da bolla di Paolo IV Cum ex apostolatus officio e dalla lettera ai Galati 1, 8-9.

 

Qual è la via di soluzione? L’arcivescovo Carlo Maria Viganò ha già compiuto il primo passo per la salvezza della Chiesa, perfino mettendo in rischio la propria vita. Da voi, i cattolici degli USA, dipende il secondo passo! Separatevi dal pubblico eretico ed apostata, altrimenti la Chiesa negli USA e in tutto il mondo diventerà la prostituta dell’anticristo e la sinagoga di satana. In attuale situazione il passo di salvataggio è unico: scegliere il papa ortodosso! La situazione straordinaria esige il metodo d’agire straordinario. Nessun conclave dubbio e nessun candidato dubbio! Le norme di elezione regolari stabilite dalla Chiesa in questa situazione non permetteranno di eleggere un papa ortodosso e valido! Una simile situazione fu durante l’elezione del papa Nicola II. I cerchi riformati hanno eletto il vescovo fiorentino Gerchard, e l’elezione è avvenuta a Siena, fuori Roma, contro ogni usanza di quel tempo. Alla elezione erano presenti solo 5 cardinali vescovi uniti ad alcuni riformatori. Questo evento è stato l’inizio del rinnovamento radicale della Chiesa.

 

Oggi, il nucleo ortodosso dei vescovi degli USA elegga tra di loro il papa ortodosso, oppure l’arcivescovo Viganò, il quale eroicamente si è schierato per la pulizia della Chiesa. L’elezione del papa ortodosso proclamate davanti a tutto il mondo cattolico. Il papa valido farà appello a Francesco di abbandonare l’ufficio. Allo stesso tempo sia pubbicata la scomunica di Francesco, nella quale egli è incorso già prima.

 

Separarsi da Francesco significa salvare la Chiesa, anche a costo dello scisma compiuta da Francesco e dai suoi seguaci.

Finché non avrete compiuto simile passo della salvezzza, la Chiesa continuerà ad insanguinarsi.

 

Conclusione:

Cari fedeli, mettete il fondamento del rinnovamento! Fate la promessa a Dio di pregare ogni giorno un’ora lungo questo mese.

Cari sacerdoti, fate il primo passo per il rinnovamento della Chiesa, cioè non ricordate più durante la Santa Messa il nome del pubblico apostata Francesco.

Cari vescovi, Dio chiede da voi il passo di fede, cioè l’elezione straordinaria del papa valido! Questa è la volontà di Dio!

 

+ Elia

Patriarca del Patriarcato Cattolico Bizantino

 

2 febbraio 2019

 

Scaricare: Appello ai cristiani degli USA, soprattutto ai vescovi e ai sacerdoti (2/II/2019)