Italiano > Chiesa Ortodoxa Greco-Cattolica Ucraina

Auguri di Natale (video)

Data di pubblicazione:   2018-12-25
Autore:   PCB
Auguri di Natale



Metanoia – ortoprassi /L’Avvento 2018/

Data di pubblicazione:   2018-12-11
Autore:   PCB
In questi tempi di caos spirituale, bisogna avere una chiara comprensione dei mezzi che conducono alla vita spirituale, cioè all’ortoprassi. Molti sono stati battezzati, anche confermati, ma senza conversione e la via del pentimento sono membri morti della Chiesa (cfr. Lc. 13, 3). Sebbene Gesù fosse senza peccato, fu battezzato con il battesimo di pentimento, e lo Spirito Santo discese su di Lui (Mt. 3). Ci ha dato l’esempio. La conversione e il pentimento sono le basi dell’ortocrasia.



L’Epiclesi /Quarta parte: Lo spazio liturgico e l’iconostasi/

Data di pubblicazione:   2018-12-09
Autore:   PCB
Il modello biblico del tempio cristiano è la visione data da Dio (a Mosè). Questo modello è stato applicato al Tempio di Gerusalemme. La struttura di base consiste nel Santo dei Santi, dove Dio è presente in modo speciale, il Luogo Sacro, dove i sacerdoti offrivano sacrifici a Dio, e il posto per i fedeli. Il tempio orientale con l’iconostasi, l’altare e il tabernacolo ha conservato questa struttura biblica fino ad oggi. La Chiesa occidentale aveva preservato questa struttura fino al Concilio Vaticano II che attuò una riforma assurda. Dopo la riforma, il sacerdote, che rappresenta il popolo e offre sacrifici a Dio sull’altare in loro favore, ha voltato le spalle al centro del tempio, che è il tabernacolo, dove la presenza di Dio dimora costantemente. L’essenza della necessaria riforma oggi è di ripristinare la posizione liturgica del sacerdote in modo che sta di fronte del tabernacolo - il centro spirituale del tempio – come era praticato in tutta la storia.



L’Epiclesi /Terza parte: Come vivere l’Epiclesi durante la Liturgia/

Data di pubblicazione:   2018-12-08
Autore:   PCB
Questo è uno dei modi per vivere l’Epiclesi, come è praticato in alcuni monasteri.



L’epiclesi /Seconda parte: Lo Spirito Santo e l’Epiclesi/

Data di pubblicazione:   2018-12-07
Autore:   PCB
Quando venne lo Spirito Santo? Solo dopo che Gesù compì il Suo sacrificio sulla croce, risuscitò dalla morte e ascese al cielo nel quarantesimo giorno in cui fu glorificato. Solo allora Egli manda lo Spirito Santo in pienezza sugli Apostoli, e lo Spirito Santo illumina la loro mente e rafforza la loro volontà. Gli apostoli, che fuggirono per paura e non stavano sotto la croce, ora diventano eroi di fede che, uno per uno, versano il loro sangue per amore di Cristo come martiri. Dopo la discesa dello Spirito Santo capirono ciò che Gesù aveva fatto nell’Ultima Cena quando stabilì la nuova alleanza e diede il Suo corpo e sangue per la remissione dei peccati. Compresero che lo Spirito Santo rende presente questo mistero attraverso le sue parole di Istituzione e attraverso coloro che Gesù scelse, cioè gli Apostoli e i loro successori.



L’Epiclesi /Prima parte: La differenza tra la Liturgia orientale e quella occidentale, la questione dell’Epiclesi./

Data di pubblicazione:   2018-12-06
Autore:   PCB
La Liturgia orientale di San Basilio il Grande e quella di San Giovanni Crisostomo (IV secolo) contiene l’Epiclesi. L’Epiclesi si trova anche in altri riti orientali. Essa deriva direttamente dalla tradizione apostolica. Qual è la differenza tra la Liturgia orientale e quella occidentale? La Liturgia occidentale è stata radicalmente modificata dal Concilio Vaticano II. La riforma conciliare ha introdotto quattro canoni anziché uno. La Liturgia latina preconciliare non aveva nessuna menzione dello Spirito Santo nel Canone. La Liturgia conciliare riformata fa menzione dello Spirito Santo, ma questa menzione è stata inserita prima delle parole dell’Istituzione. A differenza della Liturgia latina, la Liturgia orientale include l’invocazione intensa dello Spirito Santo, oppure l’Epiclesi, ma dopo le parole dell’Istituzione.



Lettera all'ex Papa Benedetto XVI (+ video)

Data di pubblicazione:   2018-04-14
Autore:   PCB
Stimato ex papa Benedetto XVI,il Patriarcato cattolico bizantino si rivolge a voi con una richiesta, il cui scopo è il ripristino della Chiesa. Riguarda principalmente la questione del Concilio Vaticano II e i suoi frutti che oggi stiamo raccogliendo. Pertanto, ciò che vi è richiesto è un gesto di pentimento per Vaticanum II al quale avete partecipato come peritus. È sufficiente se oggi fatte una sola dichiarazione: "Concilium Vaticanum Secundum era eretico. I suoi frutti oggi ne danno la prova." Senza questo chiaro atteggiamento, la verità non può essere chiamata la verità, una bugia una menzogna e un'eresia un'eresia, e così la Chiesa non può pentirsi. Vi supplichiamo a favore dei poveri cattolici: di dare ora un esempio di vero pentimento, in modo che la Chiesa possa essere liberata dalla maledizione e salvata dall'autodistruzione.



Appello di Quaresima, l’appello per le elezioni

Data di pubblicazione:   2018-03-01
Autore:   PCB
Carissimi in Cristo,siamo nel tempo di Quaresima e Gesù ci chiama tutti al pentimento. Ciò significa abbandonare le vie malvagie, rinunciare al peccato e cambiare il modo di pensare. Ciò significa riconciliarsi con Dio e con gli uomini. Altrettanto ciò significa alzarsi coraggiosamente per la difesa del Vangelo.L'Italia è scossa per la crisi dell’immigrazione e islamizzazione forzata. E'giunto il momento di prostrarsi ai piedi diDio e chiedere il perdono per i propri peccati e per i peccati della nazione. L'Italia o apparterrà a Cristo o si troverà sotto il dominio della mezzaluna, che sarebbe la sua fine. Solo Gesù può salvare l'Italia.È una lotta per la vita e la morte. Oggi dovete fare una grave decisione, chi voterete? O scegliete la vita e sostenete chi, realmente e non solo a parole,lotta per il proprio popolo, per le famiglie, per i veri valori cristiani o scegliete la morte, quando sostenetechipromuove il male sopra citato.In Cristo amati italiani fate una buna battaglia per la salvezza, per la vostra nazione permezzo di preghiera, digiuno e pentimento sincero. Alzatevi per la difesa del Vangelo e per Cristo durante queste elezioni non consegnate il governo a chi vi condurrà all’auto genocidio.



Il pentimento nel tempo di Quaresima 2018

Data di pubblicazione:   2018-02-26
Autore:   PCB
La concezione di Lettera pastorale per i vescovi della Repubblica Ceca



È necessario oggi il papato? (+ video)

Data di pubblicazione:   2018-02-19
Autore:   PCB
Oggi il problema principale nella Chiesa Cattolica è l’abuso dell’autorità papale e l’unità dei cattolici con l’eretico (sia cosciente che incosciente).Pertanto, il Patriarcato Cattolico Bizantino ha pubblicato la scomunica di invalido papa Francesco e ha dichiarato che lui è scomunicato dalla Chiesa! Ma Francesco è solo la cima del ghiacciaio e la manifestazione esterna del cancro interno della Chiesa. Ogni cattolico deve separarsi dalle eresie che promuove pseudo papa Francesco, se vuole rimanere nella Chiesa ed essere salvato.



Il segreto di Fatima dopo 100 anni – Seconda parte: non solo per i politici (+ video)

Data di pubblicazione:   2018-02-13
Autore:   PCB
Le nazioni cristiane sono arrivate a un punto in cui le cose non possono essere chiamate più con il loro nome proprio nella sfera di politica, d’educazione o di vita pubblica in generale. È stata introdotta la cosiddetta correttezza politica con la quale coprono i crimini più gravi contro l’umanità. Questa atmosfera spirituale non permette di chiamare il male con il suo vero nome. Il male deve essere accettato come un bene, quindi le persone non sono più in grado di difendersi da esso. Esiste una legge non scritta che l’autodistruzione dell’individuo e della nazione deve essere eseguita sotto l’apparenza di termini positivi. Tutti devono fare teatro dettato delle élite segrete. Coloro che resistono al sistema del Nuovo ordine mondiale nell’attuale guerra psicologica devono essere preparati anche a sacrificare le loro vite. Ma questa battaglia vale la pena di condurla, ed essa è significativa! Il popolo ha bisogno di eroi, profeti, che vedono la verità e la difendono. Il messaggio di Fatima riguarda ogni politico ed ogni persona. Pentimento – metanoia – il cambiamento del modo di pensare significa: separarsi dalla menzogna ed accogliere la verità.



Il segreto di Fatima dopo 100 anni - Prima parte: Apostasia nella Chiesa (+ video)

Data di pubblicazione:   2017-12-07
Autore:   PCB
Quest’anno segna il centenario dell’apparizione a Fatima. Che cosa l’ha preceduto e che cosa l’ha seguito?La continuazione dell’Illuminismo nell’Ottocento fu il Modernismo. Si trattava in realtà della distruzione delle verità fondamentali del cristianesimo – dell’apostasia nella Chiesa. I frutti del Concilio Vaticano II sono stati il documento eretico “Nostra Aetate” (1965), Babele ad Assisi (1986), e nel mondo la schizofrenia di teoria di genere, il multiculturalismo e l’islamizzazione dell’Europa. Oggigiorno vengono ufficialmente negate le verità oggettive e valori oggettivi! Questo è il frutto dell’aggiornamento, cioè del Modernismo nella Chiesa e nel mondo.Il papato è stato abusato per avviare il processo di autogenocidio della Chiesa.



La Quaresima 2017 – riforma della Chiesa (+ video)

Data di pubblicazione:   2017-03-22
Autore:   PCB
Parlando della conversione Gesù due volte ha sottolineato: “Se non vi convertite, perirete tutti allo stesso modo!”. Dopo Egli continuava con parabola del fico sterile: “Allora disse al vignaiolo: Ecco, son tre anni che vengo a cercare frutti su questo fico, ma non ne trovo. Taglialo. Perché deve sfruttare il terreno? Ma quegli rispose: Padrone, lascialo ancora ques’anno finché io gli zappi attorno e vi metta il concime e vedremo se porterà frutto per l’avvenire; se no, lo taglierai” (Lc. 13, 7-9). Questa parabola riguarda anche te. Gesù ti dà la possibilità anche quest’anno, in questo tempo di Quaresima. Se non porterai i frutti degni di penitenza, ti aspetta il destino del fico sterile. Sarai tagliato dalla vigna di Dio e gettato nel fuoco.



Convertitevi e credete al Vangelo (Mc. 1, 15). VI parte: Il Concilio Vaticano II e le eresie

Data di pubblicazione:   2017-03-16
Autore:   PCB
Al Concilio si trattava del sistema di manipolazione, la quale ha introdotto la minoranza attiva dei teologi con spirito liberale, e non con spirito di Cristo. Loro avevano scopo concreto – promuovere loro spirito eretico nella Chiesa ed espellere lo Spirito Santo! L’epoca esigeva di dare chiare, morali e dottrinali direttive contro le eresie del neomodernismo e della demoralizzazione. Invece del rinnovamento del cristianesimo è avvenuto il contrario. Con il programma di Giovanni XXIII, cosiddetto aggiornamento, è stato iniziato il processo di apertura al mondo. Suo culmine oggi è l’esortazione eretica Amoris Laetitia, la quale sta liquidando oggettive norme morali.



Convertitevi e credete al Vangelo (Mc. 1, 15). V parte: L’eresia del sincretismo

Data di pubblicazione:   2017-03-16
Autore:   PCB
Il Concilio Vaticano II ha proclamato l’eresia di venerazione dei culti pagani, e con questo di fatto anche la venerazione dei loro demoni. È la manifestazione di una cecità assoluta e ignoranza della Sacra Scrittura e della Tradizione. Questo Concilio ha anche proclamato l’eresia che noi, i cristiani, insieme con i musulmani abbiamo lo stesso Dio. Il frutto di questa eresia è l’invasione del paganesimo e l’islamizzazione dei popoli cristiani. Perciò, è avvenuta la paralizzazione di una vera missione ai pagani, ai musulmani e perfino agli ebrei.



Convertitevi e credete al Vangelo (Mc. 1, 15). IV parte: La conversione – il rapporto personale con Gesù Cristo

Data di pubblicazione:   2017-03-16
Autore:   PCB
L’uomo nel profondo dell’anima arde la felicità, ma un autentica felicità, che nessuno gliela potrà togliere. Poiché già un solo pensiero che la felicità possa finire provoca la tristezza. L’uomo cerca la felicità nei rapporti umani, nei beni temporali, in quantità di soldi, in carriera, in gloria umana, nel successo, cerca la felicità nei piaceri, nell’alcol, nelle droghe… Ma in questo la felicità non la troverà. Arrivano le delusioni, il vuoto ancora più grande, la solitudine e il dolore nell’anima. Già sant’Agostino questa sete di felicità ha espresso con parole: “Ci hai creato per Sé, o Dio, e non è tranquillo il cuore dell’uomo, finché non riposi in Te”.



Convertitevi e credete al Vangelo (Mc. 1, 15). III parte: Il peccato originale (in Adamo) e la liberazione (in Cristo)

Data di pubblicazione:   2017-03-03
Autore:   PCB
Cristo sulla croce ha pagato con il Suo sangue per nostri peccati. Insieme con Lui sulla croce è stato crocifisso nostro l’uomo vecchio (Adamo). Cristo è diventato il riscatto per i nostri peccati, come anche per la nostra natura di Adamo vecchio. In quel giorno sulla croce erano crocifissi non solo i nostri peccati, ma anche la nostra natura umana. Quando Cristo era crocifisso, siamo stati crocifissi con Lui anche noi (la nostra natura di Adamo vecchio). Se capiremo questa verità, tutto il resto diventerà per noi chiaro: “Sono stato (la natura di Adamo vecchio) crocifisso con Cristo e non sono più io (ego) che vivo, ma Cristo vive in me” (Gal. 2, 20).



Convertitevi e credete al Vangelo (Mc.1,15). II parte: Le eresie del metodo storico-critico in teologia

Data di pubblicazione:   2017-02-24
Autore:   PCB
Il metodo storico-critico in teologia (TSC) si appropria oggi del diritto esclusivo di interpretare la Sacra Scrittura e in tal modo anche intera dottrina cattolica. La teologia storico-critica non si è sottomessa né all’ispirazione di Dio, né alla tradizione della Chiesa nell’ambito dell’insegnamento di fede (i dogmi) e di morale. Questa teologia si basa su una filosofia atea che non accetta nessun miracolo, nega la risurrezione di Cristo, non accetta che Gesù Cristo è vero Dio e vero Uomo, unico Salvatore – come l’ha insegnato la Chiesa durante 2000 anni. La teologia storico-critica insegna una dottrina eretica, la quale divide Gesù Cristo: Cristo storico e Cristo di (falsa) fede, secondo la quale Cristo sarebbe stato immaginato dalla prima comunità dei credenti.



Convertitevi e credete al Vangelo (Mc.1,15). I parte: L’analisi dell’epoca

Data di pubblicazione:   2017-02-23
Autore:   PCB
Attualmente la Chiesa con lo spirito di aggiornamento conciliare si è unita con il mondo atal punto che non distingue più tra il bene e il male, tra la verità e la menzogna, tra le eresie e dottrina ortodossa! L’autogenocidio morale e spirituale della Chiesa e dei popoli sta continuando. Con silenzio o diversi gesti di Giovanni Paolo II e di Francesco la Chiesa sostiene questo genocidio programmato! Non esiste nessun ostacolo alla globalizzazione satanica! Non c’è nessuna resistenza al programma dell’autogenocidio dei popoli e del mondo! Titanic vaticano sta affondando. Invece di rinnovare interiormente la Chiesa si sta creando la pressione dell’autodistruzione di massa. Alla radice di questo sono le eresie del neomodernismo, sincretismo e tolleranza delle immoralità. Il programma principale delle scuole teologiche è questo autogenocidio della Chiesa Cattolica e del cristianesimo. Il cancro spirituale ormai è penetrato pienamente il Vaticano apostatico il quale ha la colpa principale per il processo di autodistruzione dei popoli cristiani! Tuttavia continuamente sta respingendo il pentimento! Si può andare ancora più in fondo nell’apostasia?



La mobilizzazione spirituale per il Presidente Trump. I parte

Data di pubblicazione:   2017-02-17
Autore:   PCB
Il fatto che Donald Trump è diventato il Presidente è miracolo di Dio! È speranza per gli USA e per tutto il mondo. Il suo programma che elimina i privileggi di Lgbt (Gd. 7), elimina la chipizzazione (Ap. 13) e lotta con il terrorismo dello Stato islamico è di fatto il programma della lotta con globalisti del Nuovo ordine mondiale. Elite del Nuovo ordine mondiale hanno abusato degli USA per compiere loro intenzioni di genocidio. Oggi si tratta non solo della guerra psicologica ma anche di quella spirituale. Da una parte c’è satana con i demoni e uomini che sono suoi medium e dall’altra parte Gesù Cristo – nostro Dio e Salvatore con Suoi angeli e veri cristiani. In questa lotta nessun sincero americano non può rimanere indifferente. Se non si metterà sotto la bandiera di Cristo, sarà ingannato e trascinato sotto la bandiera di anticristo. Gesù ha promesso: “In verità, in verità vi dico: Se chiederete qualche cosa al Padre nel Mio nome, Egli ve la darà” (Gv. 16, 23). Dio è onnipotente. Chi nella fede si unirà con Lui e con la Sua volontà, attraverso di lui agisce l’onnipotenza di Dio. Associati alla battaglia di fede ancor oggi! La vittoria di Cristo è sicura! La tua preghiera di fede salverà l’America e la nostra Terra.




 |<     <<    1    2    3     >>      >|