Italiano > Attuale > Article

L’appello al vescovo Schneider (+video)

Data:   2019-03-19
Autore:   PCB

 

L’appello al vescovo Schneider

 

Eccellenza reverendissima,

Lei ha pubblicamente attirato l’attenzione sulla dichiarazione eretica nel documento firmato da Francesco ad Abu Dhabi. Ha detto giustamente che la frase sulla saggezza di Dio e la diversità delle religioni “porta a dubbi e interpretazioni eretiche”.

Durante il Suo incontro con Francesco in Vaticano il 1 marzo 2019, Lei non ha trattato con eresia come richiesto dalla Chiesa. Lei è stato obbligato a dire chiaramente a Francesco che non è sufficiente avere una conversazione privata e cordiale, ma che lui è tenuto a revocare la dichiarazione eretica davanti all’intera Chiesa. Questo è esattamente ciò che sottolinea il Prof. J. Seifert, affermando che la spiegazione di Francesco è del tutto insufficiente, perché una dichiarazione pubblica falsa e completamente inaccettabile non può essere risolta da una conversazione privata, ma deve essere revocata pubblicamente.

 

Purtroppo, Lei non ha assunto questo atteggiamento, con cui ha confuso il pubblico cattolico ortodosso che si fidava di Lei. Inoltre, Lei hai detto che è in una relazione fraterna di unità con Francesco e non ha insistito assolutamente su un requisito chiaro e intransigente di pentimento adeguato per le sue affermazioni eretiche. Purtroppo, questa è l’essenza della Sua schizofrenia spirituale.

 

Pertanto, con la presente, La appelliamo di fare almeno una richiesta aggiuntiva affinché Francesco revochi pubblicamente la sua dichiarazione eretica o si dimetta dall’ufficio papale, come incondizionatamente insiste Arcivescovo Viganò. Con il Suo atteggiamento ambiguo Lei blocca la riforma della Chiesa più che l’eretico manifesto Marx con le sue eresie.

 

A nome del Patriarcato Cattolico Bizantino,

 

+ Metodio, OSBMr

Vescovo segretario

 

18 marzo 2019

 

Scaricare: L’appello al vescovo Schneider (18/III/2019)