Italiano > Attuale > Article

La questione del Sinodo dell’Amazzonia e il celibato (+video)

Data:   2019-09-03
Autore:   PCB

 

La questione del Sinodo dell’Amazzonia e il celibato

 

Lo pseudo Papa Francesco sta ora pianificando, in particolare attraverso il Sinodo dell’Amazzonia, di scatenare un tale caos che la Chiesa non se ne riprenderà neanche entro prossimi 50 anni!

Il Sinodo amazzonico non solo apre la Chiesa allo spirito di paganesimo, ma vuole trapiantarlo direttamente nella Santa Messa. Inoltre, con l’uso di frasi come l’arricchimento da parte delle tradizioni indigene, cerca di legalizzare la stregoneria, cioè il satanismo, nella Chiesa cattolica. In Africa, al contrario, i vescovi hanno scritto una lettera pastorale contro la stregoneria e la massoneria. Pertanto, i cristiani africani ortodossi sono entrati in controversie con Bergoglio. È interessante notare che Africa non ha problemi con il celibato ed ha abbastanza dei sacerdoti.

La terza parte dell’Instrumentum Laboris promuove astutamente l’abolizione del celibato come se fosse solo un problema locale dell’Amazzonia. Questo territorio, tuttavia, ha bisogno soprattutto di vera missione! Ciò è necessariamente collegato al distanziamento dalla stregoneria e dalle pratiche pagane che sono contrarie al cristianesimo. L’ordinazione sacerdotale delle streghe indigene o l’abolizione del celibato non è per niente una soluzione della crisi nella Chiesa! Bergoglio ha un metodo specifico: giura fino alla morte di non essere a favore dell’abolizione di celibato, ma allo stesso tempo inventa le tecnologie per abolirlo in modo poco appariscente.

 

Soprattutto usa il problema del celibato per far scalpore. Cerca quindi di distogliere l’attenzione dal problema più importante, cioè la vera restaurazione della Chiesa. E questo è un crimine e astuzia!

 

La stessa tattica che distoglie l’attenzione, che usa Bergoglio, fu applicata al Concilio Vaticano II. Lo scopo principale era quello di impiantare di nascosto lo spirito dell’apostasia attraverso il neo-modernismo e il sincretismo con il paganesimo. Perché l’opposizione non si mobilizzasse, i sacerdoti furono trascinati dentro la cosiddetta riforma liturgica. Dovevano girare gli altari al popolo, rimuovere i tabernacoli dal centro della chiesa, rimuovere le griglie e i pulpiti... Ciò causò una certa confusione che distolse l’attenzione. Nel frattempo, tutte le facoltà teologiche furono penetrate dalle eresie del metodo storico-critico e dal sincretismo con il paganesimo. In 50 anni hanno avvelenato già due generazioni di sacerdoti!

 

Oggi Bergoglio distoglie l’attenzione con un argomento attraente: l’abolizione del celibato. Anche se questo problema dovesse essere affrontato, certamente non dall’arcieretico Bergoglio e certamente non in un momento in cui il problema più ardente è lo sforzo di restaurare la Chiesa.

 

Inoltre, Bergoglio cerca di distruggere l’istituzione del papato attraverso il decentramento.

 

Domanda: Qual è attualmente il compito principale di sacerdoti e vescovi riguardo alla restaurazione della Chiesa?

Risposta: Il compito principale è quello di smettere menzionare il nome di pseudo Papa eretico durante la Messa. Secondo la Scrittura e secondo i documenti della Chiesa, nessuno deve obbedirlo. Egli è un assassino spirituale, assassino della Chiesa Cattolica.

 

Domanda: Che cosa bisogna fare ora per il restauro della Chiesa?

Risposta: 1) È necessario eleggere il più presto possibile un Papa ortodosso anche a costo che Bergoglio rifiuta di dimettersi!

 

2) È necessario ripristinare la vera dottrina cattolica e sradicare le eresie contemporanee e l’intero sistema apostatico insieme alla rete omosessuale!

 

La struttura di Bergoglio trasforma la Chiesa di Cristo in un’organizzazione satanica del New Age. Tutto ciò avviene attraverso l’abuso dell’autorità delle chiavi di Pietro.

 

+ Elia
Patriarca del Patriarcato Cattolico Bizantino
 
+ Metodio, OSBMr                                             + Timoteo, OSBMr
Vescovi segretari del Patriarcato Cattolico Bizantino
 
1 agosto 2019

 

Scaricare: La questione del Sinodo dell’Amazzonia e il celibato (1/VIII/2019)