Italiano > Attuale > Article

Appello ai Cardinali e Vescovi dopo lo pseudo-sinodo (+video)

Data:   2019-11-13
Autore:   PCB

 

Appello ai Cardinali e Vescovi dopo lo pseudo-sinodo

 

Caro Cardinale e Vescovo!

Il 27 ottobre 2019, si è terminato il Sinodo apostatico, rappresentato solo dagli scelti ventisei cardinali e 134 vescovi. Non solo su pseudo-papa Bergoglio, ma anche su questi traditori di Cristo, è stato reso pubblico l'anatema di Dio, cioè espulsione dal Corpo mistico di Cristo secondo Gal 1,8-9. Il Sinodo ha aperto le porte al processo di graduale satanizzazione della Santa Liturgia (Santa Messa), abolizione del celibato e consacrazione di donne e streghe d'Amazzonia alle diaconesse, con la possibilità di tenere riunioni religiose e amministrare i Sacramenti. Ora si aspetta, cari vescovi, come reagirete. Se rimanete passivi, lo pseudo-papa approva queste conclusioni del Sinodo apostatico come vincolanti per tutta la Chiesa. In questo modo la Chiesa Cattolica sarà ufficialmente trasferita, sotto la falsa autorità del Papa, nell’anti-chiesa di New Age.

Bergoglio va ostinatamente verso il suo obiettivo. Gli argomenti sostanziali di quattro cardinali espressi in "dubia" sono da lui cinicamente boicottati. Ha altrettanto boicottato "la correzione" e una petizione di ottocentomila fedeli. Finora, le convinzioni e gli appelli dell'arcivescovo Viganò sono stati da lui boicottati: sia la sollecitazione a dimettersi che a richiamare eresie contro la divinità di Cristo.

 

Caro apostolo di Cristo, ora ti trovi in una situazione in cui diventerai un eroe o un traditore - Giuda. Se rimani in silenzio e non difenderai il Cristo e il suo insegnamento, allora hai tradito. Diventerai un eroe se ti separerai coraggiosamente dall'eretico e dal suo flusso suicida con lo spirito di apostasia, con cui si subordina la Chiesa. Per questo gesto di vero pentimento, aiuterai a salvare e restaurare la Chiesa sanguinante!

 

Hai ricevuto la pienezza di ordinazione sacerdotale per diventare un apostolo e un pastore, cioè il protettore del gregge di Cristo. Ti è stato dato il governo, ma anche la responsabilità della quale risponderai nell'ora della morte. Le anime, che ti erano affidate, saranno o nella vita eterna e nella gloria di Dio, oppure saranno nel tormento eterno all'inferno. Ti rendi conto di questa tua responsabilità? Dio ti ha messo in un momento storico, in cui la Chiesa sta attraversando la crisi più profonda di tutta la sua storia. "La terra è stata profanata dai suoi abitanti, perché hanno trasgredito le leggi, hanno disobbedito al decreto, hanno infranto l'alleanza eterna" (Is 24,5).

 

L'apostolo Paolo chiama "Dedicatevi alla vostra salvezza con rispetto e timore" (Fil 2,12).

 

Al momento della tua morte incontrerai Cristo, a faccia a faccia. Quale sarà lo sguardo di Cristo? Uno di questi tre:

Se muori come un fedele apostolo di Cristo, ascolterai le sue parole: "Servo fedele, entra nella gioia del tuo Signore!", e incontrerai lo sguardo gioioso di Gesù.

 

Se mantieni la fede salvifica, ma avevi messo i tuoi interessi al di sopra di quelli di Dio, allora vedrai uno sguardo molto doloroso di Gesù. Ti aspettano i grandi tormenti nel purgatorio!

 

Ma se hai rifiutato, perso o scambiato una vera conversione per una conversione integrale, ecologica o sinodale, allora tu e Bergoglio, vi siete convertiti da Cristo al diavolo. Il mondo esterno continuerà a riconoscerti come vescovo, ma nel mondo spirituale non sei più tale. Sei diventato Giuda. Nell'ora della morte vedrai lo sguardo molto severo di Gesù e ascolterai le parole dure: "Allontanati da Me, servo infedele e malvagio nel fuoco eterno". "Dove sarà pianto e stridore di denti" (Mt 13,42).

 

Oggi puoi ancora decidere quale sguardo di Gesù presto incontrerai. Gesù si oggi rivolge a te dicendo: "Conosco le tue opere; ti si crede vivo, e invece sei morto ... ” (Ap 3,1-3). “Ecco: sto alla porta e busso” (Ap 3,20). "Se non ti converti, perirai" (cfr. Lc 13,3). In che cosa oggi consiste il pentimento salvifico? Separarsi radicalmente dallo spirito di eresia e apostasia, e accogliere lo Spirito di Cristo (Rm 8, 9). Solo se Lo accogli e imiti Gesù, sei nella luce e stai conducendo le pecore a te affidate, sulla via sicura della salvezza.

 

Al momento soffia nella Chiesa uno spirito falso. La norma è andare stupidamente con illusioni deliranti alla condanna eterna. È un eroismo straordinario opporsi alla falsa atmosfera e allo spirito di menzogna e morte! Senza la preghiera personale è impossibile di realizzarlo. Sotto la croce di Cristo ti saranno date la luce e la forza per opporsi al sistema di menzogna e male come i martiri eroici. Lì ascolterai non solo le parole di perdono, ma anche le parole con quali il Signore ti ha chiamato per seguirlo (cfr. Lc 5). "Ti ho scelto, non ti ho rigettato. Non temere, perché io sono con te; non smarrirti, perché io sono il tuo Dio ” (Is 41, 9b-10). Tu, come apostolo di Cristo, non puoi sottometterti a un eretico e apostata pubblico. Forse hai una falsa paura del cosiddetto scisma? Lo scisma (in greco "σχίσμα < σχίζειν" – "tagliare", "separare") non causa chi è fedele a Cristo, al suo insegnamento e Vangelo. Lo scisma è fatto da chi si è tolto, separato da Cristo e dal suo insegnamento.

 

Bergoglio non ha paura di niente. Si è opposto a Dio e sta annullando le verità e i comandamenti di Dio. Elimina anche il mistero della fede, trasformando la Santa Liturgia in un rituale magico. Ciò non è più il calice del Signore, ma il calice dei demoni (1 Cor 10, 21). Egli promuove l'ordinazione di stregoni a sacerdoti e streghe a diaconesse, e in seguito a "sacerdotesse". Annulla il celibato e, di fatto, abolisce il sacerdozio di Cristo per mezzo dell'anti-Vangelo. Qui valgono le parole di Gesù sull'abominio della desolazione nel luogo sacro: “… vedrete l’abominio della desolazione, di cui parlò il profeta Daniele, stare nel luogo santo …” (Mt 24,15) e la profezia di Daniele: “… profaneranno il santuario, aboliranno il sacrificio quotidiano e vi metteranno l’abominio della desolazione”  (Dn 12, 11).

 

Durante il periodo ariano, quasi tutti i vescovi orientali caddero in apostasia. Tu, però, sia come sant’Atanasio o san Basilio che rimasero fedeli a Gesù Cristo!

 

Dio ti dà oggi l'esempio dell'arcivescovo Viganò. Anche tu, esci dalla sudditanza di una falsa obbedienza all'apostata Bergoglio e crea l'unità con Viganò. Non ci sarà uno scisma, ma la salvezza della Chiesa di Cristo. Gesù lo richiede da te! La tua decisione influenza anche le anime a te affidate e la Chiesa intera. Metti da parte la falsa paura. Non aver paura di salvare te stesso e la Chiesa di Cristo! Nell'ora della morte e per tutta l'eternità sarai felice di aver fatto questo passo di fede e pentimento.

 

+ Elia
Patriarca del Patriarcato Cattolico Bizantino
 
+ Metodio, OSBMr             + Timoteo, OSBMr
Vescovi segretari
 
1.11.2019

 

Scaricare: Appello ai Cardinali e Vescovi dopo lo pseudo-sinodo (1/XI/2019)